Tipi di stufe e caminetti a bioetanolo

Tutti i tipi di camini a bioetanolo funzionano allo stesso modo. Pertanto, nel distinguerli, dobbiamo tenere conto del loro sistema di installazione. Ci sono i seguenti:

  • Caminetti da incasso a bioetanolo che vengono inseriti all’interno di un mobile, a pavimento oa parete.
  • Caminetti a bioetanolo per terrazzi ed esterni in genere totalmente portatili.
  • Caminetti a bioetanolo da terra che non necessitano di installazione.
  • Caminetti a bioetanolo da appendere al muro.

Inoltre, dobbiamo menzionare i camini decorativi a bioetanolo . Questi svolgono a malapena una funzione di riscaldamento e si limitano a fungere da elemento estetico all’interno della decorazione della stanza.

Che tipo di vantaggi e svantaggi generano i caminetti a bioetanolo?

I migliori caminetti a bioetanolo offrono tutti questi vantaggi:

  1. Facile da usare : basta riempire il serbatoio e accendere il bruciatore per farli funzionare.
  2. Non necessitano di tiraggio o uscita fumi : questo semplifica enormemente l’installazione.
  3. Nessun odore : la combustione del bioetanolo è completamente inodore.
  4. Estetica : è possibile trovare un caminetto a bioetanolo rustico, classico, circolare, panoramico, moderno… le opzioni sono infinite.
  5. Efficienza : il combustibile utilizzato è estratto da fonti naturali non inquinanti e il suo utilizzo non comporta la generazione di rifiuti né l’emissione di gas serra.
  6. Risparmio : è una tipologia di caminetto a basso consumo. 5 litri di bioetanolo possono mantenerlo acceso a piena potenza per 20 ore o più.
  7. Sicurezza : la fiamma è protetta con cristalli e altri elementi per prevenire rischi di incendio.

Piaciuto l'articolo? Chi ha letto questo ha proseguito la lettura con uno di questi 4 articoli:

👇 Scegli il modello che più ti piace e rendi magica l'atmosfera della tua casa 👇

Apri Chat
Salve 👋 possiamo aiutarti?